Crónica de una muerte anunciada

Anno di pubblicazione: 
2 002
Volumi Braille: 
1
Pagine Braille: 
153

Formati disponibili:

Presentazione: 
I fratelli Vicario hanno annunciato la loro intenzione di uccidere Santiago Nasar a tutti quelli che hanno incontrato, e la voce, propagandosi, ha messo in allarme tutto il paese, tranne appunto Santiago Nasar. Eppure, proprio all'alba di quello stesso mattino, Santiago Nasar sarà pugnalato a morte davanti alla porta della sua casa. Ha passato tutta la notte in compagnia degli ultimi festaioli reduci da un matrimonio e sta rientrando dal porto dove si è recato, come la maggior parte degli abitanti del villaggio, per rendere omaggio al vescovo, il cui passaggio costituisce un avvenimento memorabile. Perché il delitto non è stato evitato? Alcuni non hanno fatto nulla per scongiurarlo, convinti che si trattasse di una bravata da ubriachi; altri hanno tentato di agire, ma un incredibile intreccio di contrattempi e di imprevisti - spesso quasi farseschi - uniti all'ingenuità o al rancore e ai sentimenti contraddittori di una popolazione che vive chiusa nell'isolamento tropicale, hanno permesso e perfino favorito la volontà del destino. Cronaca di una morte annunciata è un libro sconvolgente, in cui l'immaginazione e l'umorismo di Gabriel Garcìa Màrquez si scatenano dando vita a una nuova e geniale creazione sui temi dell'onore e della fatalità.