La increíble y triste historia de la cándida Eréndira y de su abuela desalmada

Anno di pubblicazione: 
2 001
Volumi Braille: 
2
Pagine Braille: 
205

Formati disponibili:

Presentazione: 
Un'avida e dispotica matrona che sfrutta impietosamente le grazie della sua tenera e docile nipote per rifarsi di un immenso patrimonio andato in fumo; un angelo in carne e ossa e con tanto d'ali, che compare all'improvviso in un piccolo villaggio e viene rinchiuso in un pollaio per far pagare la gente che vuole vederlo; il senatore Onésimo Sànchez, al quale mancano sei mesi e undici giorni a morire quando incontra “la donna della sua vita”; un ragazzo ossessionato da periodiche visioni notturne di un immenso transatlantico fantasma; il diabolico Babilano, un po' indovino e un po' ciarlatano, che gira di villaggio in villaggio per esibire le sue miracolose capacità taumaturgiche, sono i personaggi di spicco, “la salamoia umana dei Caraibi”, dalla quale ancora una volta ha attinto Garcìa Màrquez per popolare questi sette racconti.