Brave New World

Anno di pubblicazione: 
1 999
Volumi Braille: 
2
Pagine Braille: 
223

Formati disponibili:

Presentazione: 
Ne Il mondo nuovo Huxley prefigura e ipotizza una società totalitaria pianificata nel nome del razionalismo produttivistico, dove tutto è sacrificabile a un malinteso mito del progresso. In cambio del mero benessere fisico i cittadini di questa società devono rinunciare a ogni emozione, a ogni sentimento e a ogni difesa della propria individualità. Ventisette anni dopo, nel 1959, con il saggio Ritorno al mondo nuovo, Huxley riesamina le sue profezie alla luce degli avvenimenti di quegli anni, sottolineando che quanto aveva raccontato con il linguaggio del paradosso e dell'ironia è già entrato a far parte, inavvertito, della realtà. Un documento inquietante che costringe a riflettere sul prezzo che quotidianamente siamo chiamati a pagare per costruire il futuro.