BLOOM AGAIN

“BLOOM AGAIN – Tutti i sensi hanno colore” è un progetto che vede come ente capofila l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Presidenza Nazionale e riunisce, al proprio interno, alcune delle realtà più importanti tra quelle che operano a favore di persone tra i 0 e i 18 anni con disabilità visiva in Italia.

BLOOM AGAIN si propone di intervenire sulle risorse dell’individuo, favorendo la sua inclusione nella società grazie ad una serie di attività che si svolgono nel corso di un triennio, più precisamente tra il 18 maggio 2020 e il 17 luglio 2023.

L’iniziativa si rivolge primariamente a giovani con disabilità visiva, ma anche a portatori di pluri-disabilità e quindi ciechi o ipovedenti che presentano autismo, malattie genetiche, sordità, tetraplegia e/o disabilità intellettiva. E’ per questi destinatari che gli enti che compongono il partenariato operano al fine di combattere la povertà educativa minorile, costruire nuovi linguaggi, metodologie di lavoro, strumenti e strategie innovative, stimolarli alla comunicazione e alla vita autonoma.

Grazie a BLOOM AGAIN, sul territorio italiano si riuscirà non solo ad implementare attività utili al percorso scolastico ed extra-scolastico dei ragazzi, ma anche a progettare e sperimentare nuovi interventi, puntando ad un sempre maggiore grado di efficacia degli interventi messi in campo. Proprio per la sua natura sperimentale, il progetto fin dall’inizio non si è proposto di operare su tutto il territorio nazionale ma in un contesto più delimitato, e che possiamo individuare nelle seguenti Regioni: Lombardia, Toscana, Lazio, Campania e Sicilia.

Partenariato

I.Ri.Fo.R. Onlus; Libera Università Maria Santissima Assunta – LUMSA; Consiglio Regionale Siciliano UICI; Consiglio Regionale Toscana UICI; Consiglio Regionale del Lazio UICI; Consiglio Regionale della Campania UICI; Consiglio Regionale Lombardo UICI; Istituto dei ciechi Francesco Cavazza; Istituto David Chiossone per i ciechi e gli ipovedenti Onlus; Biblioteca Italiana per i Ciechi “Regina Margherita”; Centro Regionale S. Alessio Margherita di Savoia per i Ciechi; Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi; Unione Nazionale Italiana Volontari pro Ciechi; Sezione Provinciale di Roma dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Centro di Promozione Tiflotecnica; Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione della Campania; La Rondine Società Cooperativa Sociale – Onlus; Cooperativa Sociale Nuovo Impegno s.c. Onlus; Unione Italiana dei ciechi e degli ipovedenti Caserta; Fondazione Istituto dei Ciechi di Milano; I.RI.DI.S ONLUS (Innovazione e Riabilitazione per le Disabilità Sensoriali); I.Ri.Fo.R. Sicilia – ONLUS

Gli interventi innovativi si svolgeranno nelle seguenti regioni pilota: Lombardia, Lazio, Campania, Toscana, Sicilia e le azioni progettuali saranno realizzate grazie alla collaborazione di partner selezionati strategicamente per le conoscenze e le abilità operative nell’ambito della disabilità: Centro Regionale Margherita di Savoia per i Ciechi; Biblioteca Italiana per i Ciechi Regina Margherita; Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi; Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza; Istituto David Chiossone per i Ciechi e gli Ipovedenti