La cultura della destra

Anno di pubblicazione: 
2 002
Volumi Braille: 
2
Pagine Braille: 
232

Formati disponibili:

Presentazione: 
Nel tempo in cui la destra è al governo è importante domandarsi: ha una cultura per governare il paese in grado di esprimere il sentire comune e di affrontare i problemi del nostro tempo? È compatibile con il suo leader Berlusconi e con l'onda lunga del populismo? Come è cambiata la cultura della destra rispetto al passato e come interpreta la globalizzazione e lo scontro delle civiltà, l'immigrazione e la bioetica, l'amor patrio e il senso religioso, la scuola e la comunicazione? In che modo si confronta con la cultura di sinistra? Marcello Veneziani ci accompagna, oltre i luoghi comuni e le semplificazioni, all'interno di un arcipelago poco esplorato.