La democrazia impossibile

Editore:

Anno di pubblicazione: 
2 002
Volumi Braille: 
3
Pagine Braille: 
371

Formati disponibili:

Presentazione: 
Con questo libro Sabino Acquaviva affronta temi che oggi sono sulla bocca di tutti: il mutamento epocale, il disagio sociale, il primato della tecnica e dell'efficienza, la crisi della politica, il declino della partecipazione, la costruzione del consenso. Oggi viviamo nella società dei consumi dove le leggi del mercato globale hanno distrutto i valori dominanti inaugurando una cultura del tutto indifferente. La democrazia è diventata un'utopia ma non vogliamo ammetterlo o non ce ne rendiamo conto perché tutto avviene in maniera silenziosa con il consenso di un mondo che fatica a intuire quello che sta accadendo anche perché «l'involucro vuoto della democrazia continua e continuerà ad esistere. La democrazia muore ma gli individui restano liberi perché muore la libertà come fatto sociale ma non come evento individuale».