La convivenza necessaria

Il più noto intellettuale palestinese contemporaneo, insegnante di letteratura inglese e comparata alla Columbia University di New York, collaboratore di numerose testate arabe e americane, autore di numerosi saggi ed ex membro del Consiglio nazionale palestinese, è fermo avversario dell'occupazione israeliana e della striscia di Gaza, e al contempo molto critico nei confronti dell'Olp e di Arafat. In questo libro esprime da un lato una dichiarazione d'amore per la Palestina, la tenerissima patria perduta; dall'altro una critica verso l'accordo di riconciliazione del 1993, considerato una vera e propria resa del suo popolo.
SCIENZE SOCIALI e Sociologia, Economia, Politica
Said Edward W.
Internazionale
Braille e Edizione per ipovedenti
1999
1
160
Opera in prestito, Opera in vendita