Le problematiche dell’integrazione del non vedente nella scuola

L'integrazione scolastica degli alunni minorati della vista nella scuola comune è il frutto di una scelta di civiltà pedagogica molto sentita e diffusa. Il processo educativo del bambino non vedente richiede però alla scuola il possesso di precise competenze magistrali rispettose della specificità dell'alunno. Gli autori di questa guida svolgono la propria azione di ricerca e consulenza presso l'Istituto dei Ciechi di Milano da tempo impegnato nel diffondere principi, metodi e strumenti a garanzia della qualità dell'integrazione. La Biblioteca Italiana per i Ciechi “Regina Margherita” con quest'opera intende perciò offrire agli insegnanti indicazioni e suggerimenti operativi di stimolo e di orientamento nel fare scuola per l'integrazione.
SCIENZE SOCIALI e Tiflologia
AA.VV.
Biblioteca Italiana per i Ciechi
Braille e Edizione per ipovedenti
2001
1
163
Opera in prestito, Opera in vendita